I fumetti

Durante l’estate del 2007, un Piccolo Principe di nuovo tipo è apparso sulle pagine della rivista Télérama. Parliamo del Piccolo Principe realizzato da Joann Sfar.

Tutto comincia quando la casa editrice Gallimard incrocia la strada degli eredi di Saint-Exupéry e del disegnatore Joann Sfar. Al termine di questo proficuo incontro l’autore del cartone animato “le Chat du Rabbin”, inizia un lavoro di 1 anno per dare vita a un nuovo Piccolo Principe. Come molte altre persone, Joann Sfar ha un vissuto personale con il Piccolo Principe: il futuro disegnatore ha solo a tre anni quando sa madre muore prematuramente. Due anni dopo suo nonno gli regala la cassetta audio del racconto, per aiutarlo a farsi una ragione della scomparsa di un essere caro.

L’album, uscito il 15 settembre 2007, è stato pubblicato in anteprima dalla rivista Télérama durante l’estate. Il racconto rispetta quello originale. Joann Sfar che ha un talento naturale per raccontare delle storie, non esita a aggiungere un tocco d’umorismo tipico delle sue precedenti realizzazioni. Il tratto del disegnatore si presta perfettamente a rappresentare il meraviglioso universo del Piccolo Principe, offrendo una nuova visione del racconto in cui si alternano momenti di melanconia e di umorismo.

Fino ad oggi in Francia sono state vendute 100.000 copie del fumetto che è stato tradotto in 23 paesi tra cui l’Inghilterra, la Cina, il Brasile, la Tailandia o la Danimarca…

Appuntamento nella sezione dedicata al fumetto del Piccolo Principe