La “Piccola Francia” del Signor Han

Amico del Piccolo Principe ed innamorato della Francia, il signor Han ha sommato le sue due passioni in un unico progetto: quello di una “Piccola Francia” in Corea del Sud.

Han è un dirigente aziendale. Le sue due imprese di costruzioni hanno un organico di circa 800 persone. In 30 anni ha fatto una cinquantina di viaggi in Francia, il paese di Antoine de Saint-Exupéry. Ama i nostri paesaggi, la nostra architettura, il nostro patrimonio culturale, la nostra gastronomia… Ama la Francia per la sua dolce vita. E ama i libri di Antoine de Saint-Exupéry.

Un piccolo angolo di paradiso
Il signor Han sognava di offrire ai suoi connazionali un po’ di quello che gli faceva tanto amare il nostro paese. È il progetto “Piccola Francia”: ad un’ora da Seul, un agglomerato di circa 25 milioni di abitanti, Han trova un luogo tranquillo, in riva al lago Gapyeong. Qui costruisce una sorta di città-museo: ogni casa evoca la cultura francese. Gli ospiti vi trascorrono giorni piacevoli, alloggiati in case di stile francese, arredate alla francese con mobili fatti venire direttamente dalla Francia. La particolare architettura della Piccola Francia ha attirato addirittura la troupe di Beethoven Virus, una serie TV che in Corea spopola.

Qui il Piccolo Principe è l’ospite d’onore. Intenditore appassionato di letteratura francese, il signor Han ama le opere di Antoine de Saint-Exupéry, ed in particolare il Piccolo Principe. Il suo brano preferito: l’incontro con la volpe, ovviamente! In un paese in cui si contano più di 350 diverse edizioni del Piccolo Principe (Orin Wanja in Coreano), trasposto anche nei fumetti, coloro che conoscono il Piccolo Principe o che ne hanno soltanto sentito parlare sono felici di ritrovare nella “Piccola Francia” l’universo di questo personaggio magico, evocato da statue e murales.

Un villaggio dedicato al Piccolo Prince
Han, sostenuto dai titolari dei diritti d’autore di Saint-Exupéry, ha voluto abbinare la vita “alla francese” con il messaggio di un racconto che è anche una lezione di vita. In Corea, Saint-Exupéry è una specie di “personaggio da leggenda, cavaliere dell’aviazione ed anche riferimento filosofico ed umanista”. Han è felice di condividere la sua ammirazione con coloro che vengono a visitare il suo “villaggio”. Agli ospiti piace farsi fotografare accanto alla statua del Piccolo Principe o della sua amica la volpe…! Una mostra permanente fa scoprire la vita di Antoine de Saint-Exupéry e la genesi del Piccolo Principe. Per i più piccoli è stata appositamente creata una rappresentazione teatrale.

Più che un luogo turistico, che spera di accogliere circa 500.000 visitatori all’anno, “la Piccola Francia” è un luogo dove al piacere di vivere si aggiunge il piacere della riflessione in compagnia di un personaggio da favola.

Visitate la Piccola Francia…